Sisal PostePay

Il metodo di pagamento e prelievo PostePay ormai è diventato un requisito fondamentale nella scelta di un sito di scommesse, e tra quelli che lo offrono c’è anche Sisal Matchpoin, in questa pagina spieghiamo come usufruirne e quali sono i vantaggi.

Il numero dei bookmaker in giro per il web aumenta sempre di più e questo regala inevitabilmente dei vantaggi agli scommettitori. I vari portali, infatti, sono chiamati a regalare sempre nuove soluzioni agli utenti per rinforzare lo zoccolo duro e soprattutto per non portare, per così dire, degli scommettitori su altri portali. Chiaramente questo discorso vale soprattutto, ma non solo, in relazione al web, dal momento che l’economia dei centri scommesse si regge in maniera differente. Si tratta, infatti, di un blocco di clienti che si riunisce lì anche per fare gruppo e per incontrare degli amici, cosa che ovviamente non può accadere se si piazzano le proprie scommesse sul web.

Nel suo passaggio online il mondo del betting ha dovuto, per ovvie ragioni, innovarsi e cercare di offrire degli strumenti al fine di regalare agli scommettitori una esperienza di gioco di elevato profilo. Tra questi c’è senza ombra di dubbio, in una posizione dominante, la possibilità di poter scommettere da mobile, sia attraverso l’app che per la versione mobile del sito, in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo.

Ricarica PostePay Sisal

  • Spese: Nessuna
  • Accredito: Immediato
  • Minimo/Massimo: 10€ / 3.000€

Sisal ricarica
Sisal ricarica postepay

Nello specifico, però, la redazione di Pagamento Scommesse punta i fari in maniera specifica sugli strumenti che vengono messi a disposizione degli utenti per muovere denaro sui vari bookmaker, tanto per poter prelevare denaro quanto per poter ricaricare il proprio conto di gioco. In questo nostro costante lavoro, qui ci occuperemo di uno dei bookmaker più famosi al mondo, vale a dire Sisal, ed analizzeremo quelle che sono le procedure sia per prelevare che per depositare attraverso uno degli strumenti più importanti in senso assoluto, vale a dire PostePay. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa fare.

Partiamo ovviamente dalle basi relative alle procedure da condurre in porto per poter effettuare la ricarica PostePay Sisal. La prima cosa da fare è selezionare, nel momento in cui scegli il metodo di pagamento, “VISA” se ha una PostePay Standard oppure una MasterCard se hai una PostePay Evolution, ricaricando attraverso questi due circuiti sarai abilitato, di conseguenza, anche al prelievo sulla PostePay utilizzata per ricaricare il proprio conto di gioco.

Postepay logo

Se sei registrato su www.poste.it potrai ricaricare il conto di gioco selezionando il canale Poste Italiane. Presta bene attenzione, dal momento che il limite minimo di ricarica con PostePay, al di là di quella che sceglierai, è pari a 10 €, mentre quello massimo è fissato a 3.000 € ad operazione e di 30.000 € al mese. Non sono previste, però, commissioni e questa è una notizia assolutamente non di poco conto. Insomma, le ricariche PostePay Sisal sono molto facili da condurre in porto e c’è un altro aspetto da tenere in considerazione: non ci sono vincoli su Ricarica PostePay Sisal orari.

Prelievo Sisal PostePay

  • Spese: Nessuna
  • Accredito: 3-5 giorni lavorativi
  • Minimo/Massimo: 10€ / 3.000€

Sisal prelievo
Sisal prelievo Postepay

Passiamo adesso a parlare della procedure da condurre in porto per poter prelevare denaro dal proprio conto Sisal. Anche in questo caso è tutto molto semplice. Come detto anche in precedenza, se avrai effettuato una ricarica con PostePay comparirà già tutto pronto per poter incassare la tua cifra. Se, però, non avrai mai utilizzato la carta in questione per effettuare almeno una ricarica attraverso questo strumento di pagamento, allora non potrai essere autorizzato ad effettuare il prelievo. Anche in questo caso ci sono dei vincoli in termini di cifre da rispettare: l’importo minimo previsto è pari a 10 €, mentre quello massimo prelevabile è fissato a 3.000 € al giorno, ma ovviamente tutto dipende dal tetto massimo fissato anche dalla suddetta carta.

Prelievo Gratis con Sisal PostePay

C’è una novità interessante per tutti gli utenti: i prelievi sono totalmente gratuiti per tutto il 2020 e questo è un vantaggio non di poco conto di cui bisogna approfittare. L’accredito, poi, sulla tua carta di questa cifra avviene entro e non oltre i tre o al massimo i cinque giorni lavorativi. Va da sé, dunque, verrebbe da dire, che l’accoppiata Sisal PostePay sia assolutamente vincente ed inoltre certifica anche la bontà ed il livello di queste due società. Un colosso, infatti, si affianca ad una realtà solo se sa di non correre rischi. In questo caso, sia Sisal che PostePay utilizzano dei sistemi di sicurezza per tutelare tanto i loro fondi quanto quelli dei clienti di ultimissima generazione.

Non ci resta altro da fare, adesso, che augurare a tutti i nostri lettori un buon divertimento, sempre e solo all’insegna del gioco responsabile e moderato.

test test